fbpx
Questo il nostro programma a 20 punti - Liberta Giustizia Repubblica
14937
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14937,bridge-core-2.7.3,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-25.8,qode-theme-bridge,hide_inital_sticky,disabled_footer_top,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

Partito di ispirazione liberale democratica e sociale

Questo il nostro programma A 20 punti

  1. Permanenza della Repubblica nella Unione Europea ma uscita dal sistema dell’Euro. Restaurazione della libertà di battere moneta, politica monetaria nelle mani dello Stato
  2. Immediata apertura di una nuova Fase Costituente, con elezione di una Assemblea Nazionale eletta con il voto di preferenza personale, volta alla promulgazione di una Nuova Costituzione
  3. Rispetto assoluto della politica di presidio dei confini nazionali, principio della Infrangibilità assoluta della sovranità territoriale
  4. Potenziamento delle relazioni diplomatiche bilaterali in campo di cooperazione commerciale e ricerca scientifica.
  5. Ristrutturazione della Industria nazionale nel campo della produzione dei beni, ripristino dei contratti di lavoro a tempo indeterminato quale forma tipica e rilancio della Domanda Interna.
  6. Varo di una politica economica espansiva, inizialmente sostenuta dalla Spesa Pubblica, piena libertà di instaurare canali di diplomazia commerciale verso i Paesi appartenenti a tutte le aree del Globo
  7. Protezione ex lege dei settori economici strategici nazionali dalle scalate dei gruppi europei.
  8. Potenziamento dei Servizi di Informazione e specializzazione degli stessi in campo di intelligence militare, scientifica, geo economica
  9. Revoca delle Sanzioni commerciali nei confronti della Russia, Cuba e Venezuela.
  10. Istituzione costituzionale del Ministero della Ricerca Scientifica e Medica, con previsione di una quota di bilancio predefinita nella Carta Massima.
  11. Difesa dell’interesse nazionale dall’aggressione delle banche multinazionali a capitale estero, con fissazione della regola di incompatibilità tra le cariche nell’ambito di detti organismi privati e quelle istituzionali repubblicane
  12. Tassazione attraverso il metodo della Flax Tax per tutte le imprese italiane, abolizione della aliquota progressiva. Tutti devono pagare in egual maniera, a seconda della loro diponibilità reddituale
  13. Incompatibilità vitalizia tra la funzione e la carica politica e quella di magistrato e delegato sindacale
  14. Divisione delle carriere in magistratura, inquirente e giudicante, e riforma immediata del processo penale. Ripristino della immunità dei parlamentari.
  15. Investimento nello sviluppo della marina militare e nell’aeronautica militare, al fine di corroborare la posizione dell’Italia nell’area mediterranea e proteggere il commercio estero marittimo
  16. Protezione delle comunità italiane all’estero e agevolazione dei processi di acquisizione di cittadinanza jus sanguinis, a patto della sottoposizione al regime fiscale italiano
  17. Abolizione delle Regioni e costituzione delle Aree Metropolitane
  18. Introduzione del principio costituzionale della elezione del parlamentare attraverso la scelta preferenziale personale, salva la legislazione ordinaria sul sistema elettorale adottando
  19. Elezioni a doppio turno del Presidente del Consiglio da parte dei cittadini, piena libertà di questi nella scelta del suo Gabinetto, senza la necessità del voto di fiducia in caso di rimpasto
  20. Istituzione del Comitato Permanente della Salute Pubblica, con funzioni di profilassi e difesa da fenomeni epidemici di natura virale e batteriologica, di origine umana o naturale.

Vuoi contattarci?

Compila il seguente modulo, sii paziente mentre riceviamo molte domande su base giornaliera e vogliamo rispondere a tutte. Grazie mille.

*Non preoccuparti, odiamo lo SPAM e lo facciamo per correggere il web con l’aiuto di tutti. Grazie mille.

    Partito di ispirazione liberale democratica e sociale

    Questo il nostro programma A 20 punti

    1. Permanenza della Repubblica nella Unione Europea ma uscita dal sistema dell’Euro. Restaurazione della libertà di battere moneta, politica monetaria nelle mani dello Stato
    2. Immediata apertura di una nuova Fase Costituente, con elezione di una Assemblea Nazionale eletta con il voto di preferenza personale, volta alla promulgazione di una Nuova Costituzione
    3. Rispetto assoluto della politica di presidio dei confini nazionali, principio della Infrangibilità assoluta della sovranità territoriale
    4. Potenziamento delle relazioni diplomatiche bilaterali in campo di cooperazione commerciale e ricerca scientifica.
    5. Ristrutturazione della Industria nazionale nel campo della produzione dei beni, ripristino dei contratti di lavoro a tempo indeterminato quale forma tipica e rilancio della Domanda Interna.
    6. Varo di una politica economica espansiva, inizialmente sostenuta dalla Spesa Pubblica, piena libertà di instaurare canali di diplomazia commerciale verso i Paesi appartenenti a tutte le aree del Globo
    7. Protezione ex lege dei settori economici strategici nazionali dalle scalate dei gruppi europei.
    8. Potenziamento dei Servizi di Informazione e specializzazione degli stessi in campo di intelligence militare, scientifica, geo economica
    9. Revoca delle Sanzioni commerciali nei confronti della Russia, Cuba e Venezuela.
    10. Istituzione costituzionale del Ministero della Ricerca Scientifica e Medica, con previsione di una quota di bilancio predefinita nella Carta Massima.
    11. Difesa dell’interesse nazionale dall’aggressione delle banche multinazionali a capitale estero, con fissazione della regola di incompatibilità tra le cariche nell’ambito di detti organismi privati e quelle istituzionali repubblicane
    12. Tassazione attraverso il metodo della Flax Tax per tutte le imprese italiane, abolizione della aliquota progressiva. Tutti devono pagare in egual maniera, a seconda della loro diponibilità reddituale
    13. Incompatibilità vitalizia tra la funzione e la carica politica e quella di magistrato e delegato sindacale
    14. Divisione delle carriere in magistratura, inquirente e giudicante, e riforma immediata del processo penale. Ripristino della immunità dei parlamentari.
    15. Investimento nello sviluppo della marina militare e nell’aeronautica militare, al fine di corroborare la posizione dell’Italia nell’area mediterranea e proteggere il commercio estero marittimo
    16. Protezione delle comunità italiane all’estero e agevolazione dei processi di acquisizione di cittadinanza jus sanguinis, a patto della sottoposizione al regime fiscale italiano
    17. Abolizione delle Regioni e costituzione delle Aree Metropolitane
    18. Introduzione del principio costituzionale della elezione del parlamentare attraverso la scelta preferenziale personale, salva la legislazione ordinaria sul sistema elettorale adottando
    19. Elezioni a doppio turno del Presidente del Consiglio da parte dei cittadini, piena libertà di questi nella scelta del suo Gabinetto, senza la necessità del voto di fiducia in caso di rimpasto
    20. Istituzione del Comitato Permanente della Salute Pubblica, con funzioni di profilassi e difesa da fenomeni epidemici di natura virale e batteriologica, di origine umana o naturale.

    Vuoi contattarci?

    Compila il seguente modulo, sii paziente mentre riceviamo molte domande su base giornaliera e vogliamo rispondere a tutte. Grazie mille.

    *Non preoccuparti, odiamo lo SPAM e lo facciamo per correggere il web con l’aiuto di tutti. Grazie mille.